Posted in Landscapes

Orval Abbey

visited on August 2014 - Handmade
visited on August 2014 – Handmade

Durante una vacanza tra il Belgio e l’Olanda nel 2014, siamo capitati in un luogo davvero splendido, che voglio oggi ricordare.

L’Abbazia di Orval è un affascinante complesso di rovine che si trova in Belgio, nell’attuale provincia vallone del Lussemburgo.

La leggenda vuole che sia stata fondata in seguito ad un miracolo compiuto dalla Vergine nei pressi della fonte che tuttora si trova all’interno delle mura dell’abbazia.

Matilde di Canossa, rimasta vedova, stava visitando il luogo quando le cadde l’anello nuziale in un fiume. Dopo aver pregato la Madonna affinché potesse tornare in possesso dell’anello, una trota apparve sulla superficie dell’acqua con l’anello in bocca. Matilde allora avrebbe detto “Questa è davvero una Valle d’Oro!”, da cui deriverebbe il nome “Orval”.

Storicamente parlando, invece, l’abbazia fu fondata intorno al 1070 da un gruppo di monaci benedettini calabresi ed è stata più volte distrutta e ricostruita. L’ultima distruzione avvenne nel 1793, quando venne data alle fiamme durante la Rivoluzione francese.

L’attuale abbazia è stata costruita tra il 1926 e il 1948 accanto alle rovine medievali.

Dimenticavo: l’abbazia è famosa per la produzione di una birra che ho trovato davvero buonissima e, guarda caso, il simbolo di questa birra è la trota con l’anello in bocca!


 

On 2014, during a holiday between Belgium and Holland, we visited a wonderful place I want to remember.

Orval Abbey is a fashinating ruin complex located in Villers-devant-Orval, in the province of Luxembourg.

According to the legend of the abbey’s foundation, the widowed Mathilda of Tuscany was visiting the site, when she lost her wedding ring in a spring, to her great distress. When she prayed for the return of the ring, a trout appeared on the surface of the water with the ring in its mouth. She exclaimed “Truly this place is a Val d’Or (Golden Valley)”, from which the name “Orval” is derived, and in gratitude made available the funds for the foundation of the monastery here.

The reality is that the site had been founded by a group of Benedectine monks and it had been built and destroied for several times. The last demolition happened  in 1793, during the French Revolution.

The actual abbey had been built between 1926 and 1948, closed to the medieval ruins.

The Abbey is also famous for the beer production, that I can confirm: it is really tasty!!!

Advertisements
Posted in People

Rest in piece David

Jareth the Gobling King

 

Mi dispiace così tanto David!!! Da piccola mi facevi ballare con le tue canzoni… soprattutto con la colonna sonora di Labyrinth!!! Ed è nei panni di Jareth che ti voglio ricordare… adoravo quel personaggio. Riposa in pace


 

I’m so sad David!!! Your songs let me dance in my childhood… above all the soundtrack of Labyrinth! That’s why I want to remember you as Jareth, I loved that character… Rest in piece

Posted in People

Freya

Handmade
Questo bozzetto è stato fatto a matita durante uno studio che ho fatto sulle divinità nordiche, in questo caso ho ritratto Freya.

_____________

I’ve made this sketch when I studied the viking culture, and in this case I drew the Goddes Freya.

Handmade

 

Posted in Landscapes

Auto vintage

vintage car

Ho visto quest’auto d’epoca durante una manifestazione l’anno scorso. Riguardando le vecchie foto, mi è tornato in mente quanto mi fosse piaciuta quella giornata e ho voluto “ritrarre” una delle macchine che mi era piaciuta di più.

Disegno a matita

_____

Last year I saw this car during a vintage festival. I was looking the pictures taken that day and I remembered how much I loved that. I decided then to sketch one of the cars I loved at most.

Handmade

Posted in People

Patty

Patty

 

Ecco uno degli ultimi schizzi del 2015. Ho intitolato questo disegno “Patty”, perché stavo pensando a mia madre mentre lo facevo (anche se non le somiglia granché).

Disegno a matita.

______

Here is one of the last sketches made on 2015. The name is “Patty”, because I was thinking to my mother as I made it (even if it really doent’s look like to her at all).

Handmade.